Era inconcepibile!

MM | Inserito il 16/06/2015

Era inconcepibile che personaggi così biechi, anelli mancanti dell'evoluzione umana (ominide, uomo di neandertal, homo sapiens, 'homo televisivus'), esseri ingiusti e immondi come Biagi, Santoro e Luttazzi stessero ancora in tv! Ed era ora che una personalità di spicco come il signor presidente del consiglio muovesse gli animi dormienti del Bel Paese affinché venissero resi noti i partenti, i nuovi disoccupati, gli inservibili uomini della parola.

Era inconcepibile che proprio ieri, quando il presidente del consiglio pronunciava importanti e conclusive verità/sentenze un pazzo, sicuramente sicario della sinistra, decidesse di muovere le attenzioni della cittadinanza verso Milano, verso la Stazione centrale, facendo pensare a tutti all'ennesimo raid talebano.

Era inconcepibile pensare che mentre esistono uomini che esercitano correttamente la loro mansione, che fanno veramente giornalismo, come il conduttore di Porta a Porta, Bruno Vespa, che 'attento come non mai', quasi più del guardiano FEDEle , ci raccontava del nuovo attentato dichiarato ma non accaduto , del falso allarme, si mantenessero in vita persone che si occupano solo della bieca attualità politica, senza ragione, e potessero ingiustamente porsi al fianco del buon Vespa, nell'esercitare un servizio pubblico che usurpavano.

Era inconcepibile! Ma tranquilli perché ora non accadrà più: è iniziato un nuovo corso che avrà come unico obiettivo "la pace sociale", e finalmente un duraturo ordine civico dove il consenso dominerà il dissenso e dove il silenzio sarà la più alta e nobile voce.

E sfido qualunque becero sinistroide a contestare questa grande VERITA'!


Nessuna risposta inserita