Finalità del forum

MM | Inserito il 16/06/2015

Ci tengo ad aprire questo post dal momento che ho letto, da alcune fonti, cose riguardanti i contenuti relativi a De Andrè su internet, e specificatamente su siti internet dedicati a Fabrizio De André, tali da far riflettere circa la reale portata e rilevanza che ai siti stessi viene attribuita. Nello scrivere questo intervento, mi limiterò ovviamente, a questo sito e ai suoi contenuti, ivi compreso il forum, con la convinzione che, tuttosommato, le linee guida, le aspirazioni che sottostanno alla creazione e alla stesura di un lavoro di questo tipo, siano comuni per ogni sito e non vogliano far altro che omaggiare e mantenere vivo il ricordo della figura artistica per la quale sono stati pubblicati.

Gli spazi lasciati alla libera aggregazione di idee ed opinioni, come il forum, su canzoni, su sensazioni personali, e su quant'altro da De André derivi, vanno sicuramente non intesi in senso strettamente didattico, ma bensì nella loro pura e semplice qualità discorsiva senza assurgere né a vocazione letteraria né tantomeno a valore saggistico. Non si intende certo dare valore di veridicità assoluta a determinate interpretazioni di testi, che potenzialmente possono essere lette in questo sito, di cui De Andrè risulta autore o coautore, nè si vuole far passare l'idea che ciò che si scrive in questo spazio, sia da interpretare come detto da l'autore laddove non si sia constatata da più fonti l'inconfutabile verità di tale affermazione.

Ciò che in questo forum si intende fare (e tale obiettivo è estendibile a tutto il sito) è esprimere pareri, offrire testimonianze, condividere idee, offrire chiavi di lettura prive di assolutezza, nella piena consapevolezza dei limiti di queste intenzioni, ben consci che la responsabilità di ogni tipo di affermazione ivi contenuta è imputabile solo e soltanto agli autori degli interventi e non a chi il forum si limita a gestirlo, seppure con costanza e passione.

Dati questi presupposti, può accadere, come è naturale che sia, che si tenda a confrontarsi su determinati testi, senza conoscerne a fondo la genesi, partendo invece da una personale interpretazione per arrivare poi, proprio attraverso il confronto, a scoprirne la vicinanza o la lontanza da ciò che l'autore aveva inteso.

E' obiettivo di questo forum, tra gli altri, cercare di dare risvolti sempre più ampi, letture sempre diversificate, proprio allo scopo, da un lato di regolarizzare certe inesattezze, grazie al contributo di tutti i partecipanti, dall'altro di dare l'opportunità a voci finora nascoste di esprimersi, consapevoli della opinabilità di ogni loro espressione personale.

Grazie per la lettura


Nessuna risposta inserita