GABER ! Non FABER !

MM | Inserito il 16/06/2015

Mi è capitato di vedere in tv un critico musicale di cui non ricordo il nome... Comunque era lunedì scorso in una trasmissione del Tg3. Costui, tra le cose che ha detto, in occasione dell'uscita di "La mia generazione ha perso" di Gaber ha voluto paragonare l'arte di De André ai testi di Gaber dicendo come fossero tra i grandi poeti di "questo Novecento"... Per curiositò, visto che il disco era forse appena uscito, sono andato ad ascoltarmelo in quei posti forniti di cuffia... Beh! Non c'entra proprio niente: da una parte c'è un uomo , Faber, coerente con se stesso sempre e comunque, con punti di riferimento saldi e ben individuati, dall'altra un uomo distrutto da dubbi che si muove contro tutti, sia contro quelli che erano come era lui (o, meglio, che sono come era lui), sia contro quelli che come lui non lo sono mai stati e perciò hanno sbagliato. Insomma: questa incongruenza l'ho notata solo io ? Cioè, in definitiva, che Gaber non fa rima con Faber ?
:)


Nessuna risposta inserita