_Band_Officina De André (Italia)


Concerti
Conoscere, anche se solo tramite la sua musica, Fabrizio De André è stata la cosa più bella che potesse capitarci. Suonare le sue canzoni è il nostro modo per dire GRAZIE ad uno dei migliori artisti che la musica cantautore italiana ed internazionale ha conosciuto. Infatti Faber non è solo un cantante, ma un vero e proprio punto di riferimento nella vita di noi musicisti che da sempre c'ispiriamo a lui nella composizione dei nostri lavori.

Da questa passione per il cantautore genovese è scaturita l'intenzione di omaggiare lui e la sua poesia musicale che purtroppo nelle nuove generazioni si sta andando via via perdendo.

Officina De André è un progetto musicale nato dall'idea e dalla voglia di cinque ragazzi di riproporre le canzoni e i pensieri del grande Fabrizio De André. A tal proposito, il gruppo non si definisce una cover band nel senso più diffuso del termine, poiché lo scopo è quello di assimilare i contenuti dei capolavori di Faber e cercare di trasmetterli alla gente attraverso la musica, come in una sorta di racconto della vita del cantautore.

La guerra, l'anarchia, il sacro, le donne, gli ultimi sono i temi attraverso i quali è strutturato lo spettacolo che gli Officina De André propongono per i teatri, i locali e le piazze del sud Italia.  Il gruppo è formato da Alessio Patova alla voce, il cui timbro vocale ricorda quello di Fabrizio, Cosimo Pastore alla chitarra classica, elettrica, mandolino e bouzouki, Mimmo Galoppa al basso, Bruno Galeone alla fisarmonica e alle tastiere e Michele Marzulli alla batteria, tutti ragazzi tra i 20 e i 30 anni, accomunati dalla grande passione per il cantautore genovese.

Nati nell'aprile 2015 sviluppano subito un importante seguito grazie al loro primo concerto presentato in teatro a Carosino, in cui sono stati eseguiti tutti i più grandi classici della produzione di Faber, da Bocca di Roca a Creuza de ma, da Don Raffaé ad Un Giudice, passando per Via del Campo fino ad arrivare a Fiume Sand Creek. Gli arrangiamenti sono curati nei minimi particolari e, seppur ispirati agli originali, risultano più moderni nella scelta dei suoni.

Sulla scia del successo ottenuto grazie al primo spettacolo ed al seguente tour, gli Officina De André decidono di realizzare un nuovo spettacolo incentrato su “Storia di un Impiegato” (album dalle tematiche scottanti realizzato da De André nel  1973 e portato in tour con i New Trolls nel 1975/76) durante il quale sono stati eseguiti tutti i brani del suddetto disco. Tutto il concerto è stato preparato in maniera dettagliata dagli stessi musicisti che, oltre alla parte musicale, hanno curato anche la parte scenica, creando uno spettacolo con luci ed effetti video-scenografici completamente sincronizzati con la musica.

Per noi è un onore entrare a far parte della famiglia di FaberDeAndre.com ed avere la possibilità di condividere con voi il nostro modo di ricordare il grande Faber.