_Bibliografia_Il primo De André (2004)


Autore: Giuseppe Cirigliano
Editore: Emmelibri

RIASSUNTO DI COPERTINA
Fabrizio De André è stato e resterà il sublime cantore degli esclusi, degli emarginati, degli oppressi: ovvero - per usare una sua celebre espressione - delle "vittime di questo mondo". Questo libro - impreziosito dalle testimonianze di Vittorio De Scalzi, Michele Maisano e Sergio e Lilla Plevani - è rivolto a tutti gli appassionati che, apprezzando spontaneamente l'opera di De André, desiderino approfondirne lo studio al di là di una fruizione puramente ludica e immediata. A una parte introduttiva di carattere generale, incentrata sul pensiero del grande cantautore genovese e sulla sua dignità di poeta in musica, seguono una rapida presentazione del "primo" De André, l'analisi particolareggiata di tutti i testi del periodo Karim, un'essenziale nota bio-bibliografica e un glossario di metrica e retorica utile per la lettura dei commenti. In calce, il lettore potrà prendere visione della discografia (illustrata e a colori) relativa al periodo considerato, curata con estrema perizia e competenza da Claudio Sassi, uno dei massimi esperti e collezionisti dell'opera di Faber.