_Bibliografia_Lo sguardo si fermava obliquo un volo di ghiandaia. Per ricordare un amico, Fabrizio De André (2003)


Autore: Franca Canero Medici
Editore: Aliberti

SINOSSI
Un inseguirsi di immagini metaforiche, di ossimori e allitterazioni, in un'alternanza di versi e prosa, che ripercorre la poetica di De Andrè e la sua concezione dell'anarchia come una sorta di volo, nel senso di assalti al cielo.