_Bibliografia_Fabrizio De André, un'ombra inquieta. Storia di un pensatore anarchico (2015)


Autore: Federico Premi
Editore: Zona

SINOSSI
In De André l'ispirazione estemporanea è nutrita e temperata da uno studio profondo e da un meticoloso lavoro di composizione e rifinitura. Il fil rouge del suo lavoro, dell’intera sua arte, è sempre l’anarchia: rappresentata, descritta e cantata attraverso personaggi, esperienze e atmosfere ostinate e contrarie, quasi si trattasse – per chi ascolta – di una “piccola scuola”, che insegna i valori di un’umanità nuova, più vera, più autonoma, forse più sacra.