_Bibliografia_Tutti morimmo a stento. Il Sessantotto di Fabrizio De André. (2018)


Autori: Odoardo Semellini, Claudio Sassi
Editore: Lampi di stampa

SINOSSI
"Tutti morimmo a stento" è un'opera fondamentale nella storia della canzone e, in generale, della cultura italiana del secolo scorso. I due autori ripercorrono la genesi del disco di Fabrizio De André, raccontando alcuni retroscena inediti, tra cui una versione diversa della "Ballata degli impiccati" e la storia dell'album registrato in lingua inglese e mai pubblicato. Impreziosito dalle interviste a Gian Piero Reverberi, Cesare G. Romana, Ugo Mannerini, Simone Casetta, Enza Sampò, don Carlo Scaciga e da contributi di Raffaele Fiore e Brunetto Salvarani.