_Bibliografia_La cattiva strada (1995)


Autore: Doriano Fasoli
Editore: Edizioni Associate - Roma

RIASSUNTO DI COPERTINA
Questo studio è dedicato all'opera e alla figura che meglio di ogni altro, in Italia, ha incarnato il male di vivere di almeno un paio di generazioni: Fabrizio De André. Ai commenti dei personaggi che con lui hanno stabilito, nel corso del tempo, rapporti di amicizia e di lavoro (da Fernanda Pivano a Paolo Villaggio, da Francesco De Gregori a Beppe Grillo, a Marco Ferreri a Fabrizio Zampa a Dori Ghezzi...) si intrecciano le canzoni più belle della sua produzione(Marinella, Bocca di Rosa, La guerra di Piero, Via del Campo, Carlo Martello,Il pescatore, Il testamento di Tito, Fiume Sand Creek, Amico fragile,Mègu megùn...) e la sua stessa voce attraverso una lunga intervista che ne riflette l'eccentrica cultura e fantasia. Oltre ad avvalersi di una discografia completa ( curata da Luciano Ceri ) il volume, corredato di alcune foto inedite, contiene tutti i testi del cantautore; e le analisi che accompagnano i singoli album tentano di approfondire i temi più significativi toccati da De André nell'arco del suo lavoro. Genovese verace, ( .... ) Fabrizio De André è un poeta - come l'ha definito Mario Luzzato Fegiz - con un approccio splendido, sofferto alla realtà, lacerato da dubbi e angosce che si sublimano talora in versi, canzoni, idee e battute.