_Discografia_1997-1998: Turné "Mi innamoravo di tutto" (1998)


Creuza de ma
Jamin-a
Sidun
Prinçesa
Khorakhanè (a forza di essere vento)
Anime salve
Dolcenera
Le acciughe fanno il pallone
Disamistade
A Cumba
Ho visto Nina volare
Smisurata preghiera
Nel bene e nel male (Cristiano De André)
Invincibili (Cristiano De André)
L'infanzia di Maria
Il ritorno di Giuseppe
Il sogno di Maria
Tre madri
Il testamento di Tito
La città vecchia
Bocca di Rosa
Amico fragile
Fiume Sand Creek
Il pescatore
Via del Campo
La canzone di Marinella
Geordie
Volta la carta

La scaletta indicata è puramente riassuntiva dei brani più frequentemente eseguiti durante questo tour. A questo tour partecipò Cristiano De André come polistrumentista e Luvi De André come corista.

Rende (CS), Teatro Garden... 13 gennaio 1998... mio padre riesce a comprare gli ultimi 2 biglietti disponibili, 40000 lire l'uno, posto in piedi... poco male, si tratta del "Concerto" per antonomasia... e sarà davvero un concerto memorabile; uno spettatore, durante il concerto, dice a Fabrizio : "sei come Brassens" e lui, ridendo, "speriamo di no" ... era il 13 gennaio 1998... chi l'avrebbe immaginato che, esattamente un anno dopo, sarebbe stato il giorno del suo funerale... MA IL TEMPO SI E' FERMATO, COME IL CUORE DI TUTTI NOI, IN QUELLO E IN ALTRI TEATRI... Faber è vivo by HMMurdock
hmmurdock
mercoledì 24 novembre 2010

Palazzo dei congressi di Bologna. L'ultima volta che l'ho visto (la seguente avrei trovato un maledetto cartello che annunciava l'annullamento del concerto). Mi precipito da solo e di corsa dopo inutili prove a teatro (da attore dilettante senza alcun talento) e mi fanno entrare senza pagare, ma quasi alla fine del concerto. Mi accoglie un vecchio professore. Inizialmente quel porco libidinoso mi repelle, ma quando sento esaudire il suo bisogno di tenerezza (micio bello e bamboccione) mi assale la commozione e un senso di appartenenza al genere umano per il quale sarò sempre grato a Fabrizio De Andrè.
venadolce
mercoledì 18 novembre 2009

Fortunatamente ho visto 2 concerti tra il '96 e il '97, anche se sono stati gli ultimi...questo era in teatro, acusticamente migliore del primo, e bellissimo! E grande Ellade Bandini!!!
ELENA da Bologna
lunedì 25 agosto 2003

Che dire, di questo tour ho visto parecchi concerti. Sono romagnolo e non potevo certo perdermi l'anteprima a Faenza: assolutamente spettacolare.Poi ancora Parma, Reggio Emilia, Bologna, Ravenna e Rimini. Ogni volta un'emozione grandissima, teatri sempre pieni, pubblico in visibilio, Fabrizio straordinario e musicisti preparatissimi. E in estate Pontassieve (c'era una marea di gente) e La Spezia. Di quest'ultimo concerto conservo una foto con Faber fatta alla fine dello spettacolo: era magro, scavato, si vedeva che stava male. Non dimenticherò mai quelle emozioni...
gio
giovedì 23 dicembre 2004

ottimo
virgi
giovedì 2 novembre 2006

Pescara, teatro tenda. grandissimo concerto, tra i tanti che ho visto. splendida l'idea di iniziare con l'estratto da creuza de ma, un pò troppo forse riproporre tutto anime salve, bastavano i primi quattro brani dell'album, pubblico in delirio durante e alla fine della suite de la buona novella, per non parlare della città vecchia e bocca di rosa dove siamo tutti scattati in piedi in un boato di applausi... per i bis, dopo le piacevolissime geordie e soprattutto volta la carta, ce ne fu un secondo, unico, il pescatore, poi la fine con il pubblico tutto sotto il palco a stringere le mani a fabrizio e alla sua band veramente bravissima. gran concerto, di classe, direi praticamente perfetto!
picchio
sabato 1 gennaio 2005