_News



Sergio Alagozzino, Ballata per De André
data di inserimento: venerdì 24 ottobre 2008 ore 11:27 | letta 1561 volte

L’autunno del 2008 si prevede molto intenso per Sergio Algozzino, autore palermitano in uscita nelle librerie specializzate e non con ben due volumi: per 001 uscirà Pioggia d’Estate, di cui vi abbiamo già parlato e di cui potete consultare il blog dedicato; per Beccogiallo è invece previsto Ballata per De Andrè, un progetto del tutto inedito (Pioggia d’estate ha già debuttato in Francia un anno fa e arriva solo ora sul nostro mercato).

Nel blog dell’autore leggiamo i motivi che l’hanno spinto ad intraprendere questo lavoro. Fabrizio De Andrè è scomparso nove anni fa e l’anno venturo ricorrerà il decennale della sua morte. Volendo evitare di realizzare una normale biografia, Algozzino ha deciso di raccontare De Andrè attraverso suggestioni, immagini suscitate dalle storie narrate nelle sue canzoni. Il risultato sarà una visione dell’opera del cantautore genovese raccontata attraverso le suggestioni provocate dalle sue opere, il chè potrà restituire un’immagine e di De Andrè diversa da quella delle comuni biografie, tanto scritte, quanto a fumetti.

Si tratta certamente di un’opera dalla realizzazione molto impegnativa, in quanto da un lato Algozzino si è dovuto confrontare con uno dei più alti esponenti della letteratura contemporanea come De Andrè, mentre dall’altro si dovrà verificare se le suggestioni presenti nell’opera saranno condivise dai lettori che ascoltano e amano De Andrè; in quel caso si creerà un’opera perfetta, in grado di sviluppare un rapporto di empatia tra l’autore e il lettore.

Dal punto di vista artistico si nota un’evoluzione del tratto, tremolante, onirico, che ben si adatta all’argomento.

Ballata per De Andrè (il titolo è ancora provvisorio) sarà presentato e disponibile a Lucca ‘08.



Fonte: frame-magazine.com