_News



31/10 - Lei che offrì la faccia al vento...
data di inserimento: martedì 29 settembre 2009 ore 14:18 | letta 1674 volte

Lei che offrì la faccia al vento
Omaggio a Fernanda Pivano.

L’evento:

“Lei che offrì la faccia al vento” vuole essere un omaggio al genio e al coraggio di Fernanda Pivano e Fabrizio De Andrè, meravigliosi interpreti di una delle opere più significative della storia della letteratura di tutti i tempi: la cosiddetta “Antologia di Spoon River” di E. Lee Masters (1914). La giovane Fernanda, sfidando i limiti culturali e geografici dell’Italia lacerata dalla guerra, rese accessibile ai lettori italiani questo capolavoro di poesia, grazie alle sue genuine, originalissime traduzioni (1943). Che non potevano sfuggire ad un altro genio dei nostri tempi: l’amico Fabrizio De Andrè, che su quei versi ha modellato il suo concept album più celebre di tutti i tempi: “Non al denaro, non all’amore né al cielo” (1971).

Durante la serata si alterneranno letture di passi dell’opera di Masters nella traduzione di Nanda, con l’esecuzione di brani musicali tratti dal repertorio di De Andrè e di altri artisti a lei cari, come ad esempio Cohen, Dylan, Bressens, Ciampi e Tenco.

La serata

Ore 20,30: proiezione del docu-film “A farewell to beat”, in una saletta adiacente a quella che ospiterà il concerto. Il film racconta l'ultimo viaggio di Fernanda, che torna in America a ritrovare i suoi amici e i suoi luoghi. Molti, come Ginsberg, Kerouac e come Ernest Hemingway, di cui lei visita la tomba per la prima volta, non ci sono piu', qualcuno ha resistito come Lawrence Ferlinghetti, qualcuno si e' aggiunto come Jay McInerney, Barry Gifford, Bret Easton Ellis, scrittori delle nuove generazioni per cui Fernanda e' diventata un mito.
È un viaggio melanconico e intenso: le memorie di una donna sopravvissuta ai suoi eroi e ai suoi ideali si rianimano al contatto con il paesaggio americano, nel passo, negli occhi, nella voce di Fernanda si risente la forza di una fede mai spenta nella letteratura e nella poesia. Durata: 68 minuti.

Ore 21,45: intervento/i di Enrico Rotelli (consulente editoriale, curatore delle ultime opere e angelo custode di Pivano negli ultimi anni di vita) e/o Don Andrea Gallo.

Ore 22,30: reading e musiche ispirate alla lettura dell’Antologia di Spoon River. Lettura dei passi tradotti da Pivano e trasformati in musica dal genio di Fabrizio De André. Gli artisti si alterneranno su palco e contribuiranno a ricostruire, interpretare e rileggere l'album "Non al denaro, non all'amore né al cielo" (1971).

Ore 23, 45: conclusione, saluto.

sabato 31 ottobre 2009
20.30
Convento dell'Annunziata
Sestri Levante



Fonte: facebook