_News



"Lacattivastrada", viaggio nella musica di De André
data di inserimento: lunedì 19 gennaio 2015 ore 10:21 | letta 761 volte

Un viaggio tra le canzoni e la vita di Fabrizio De André attraverso l’analisi delle figure di donne che popolarono le sue canzoni, veri e propri momenti lirici di vita profondamente vissuta e metabolizzata. E’ lo spettacolo “Lacattivastrada” che debutterà domani, alle 21, in data unica, al Teatro Delfino con l’intensa ed incantevole voce di Aldo Ascolese, chitarrista di De Gregori, Guccini, Bertoli e dello stesso De André, accompagnato sul palco anche dalla polistrumentista Angela Zapolla, violinista già di Mario Biondi, dei Baustelle e di Andrea Bocelli, dal pianista Milos Raparini e dall’attrice Cristina Sarti. Un racconto sull’onda delle emozioni che trasporterà lo spettatore tra le ombre della città vecchia di Genova, alla sola luce filtrata dai lampioni del porto, scendendo giù fino alle pieghe di un’anima salata, qui avvolta dalle suggestive scenografie fatte di proiezioni e di movimenti. Sul palcoscenico prenderanno così vita per farsi vibrante testo teatrale i brani più famosi del cantautore-poeta, da “Marinella” a “Rimini”, da “Canzone dell’amore perduto” a “Geordie”, esaltando quel linguaggio asciutto e diretto che ha sempre contraddistinto la musica di De André e le sue indimenticabili canzoni, diventate oggi prezioso bagaglio nella nostra memoria collettiva (Info: 333 5730340).



Fonte: metro